Ospedale S.Orsola-Malpighi: informazioni

Pubblicato il da emyditommaso

L'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S.Orsola-Malpighi, fondata nel 1592, è uno dei più grandi ospedali italiani e presenta al proprio interno tutte le specialità mediche ad esclusione della Neurochirurgia e dell'Odontoiatria.

E’ sede della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Bologna el’integrazione Ospedale-Università permette di erogare e sviluppare assistenza polispecialistica, ricerca e formazione.

Struttura ed organizzazione

Il policlinico, situato nel cuore della città di Bologna, per mole di pazienti, ma anche per eccellenza in ambito nazionale ed internazionale, è il primo ospedale di Bologna e uno tra i maggiori d’Italia.  Si stimano circa 20.000 presenze al giorno di frequentatori tra personale dipendente, studenti e docenti universitari, pazienti, visitatori e fornitori. La struttura è dotata di 1758 posti letto con un organico di 5355 dipendenti tra personale dell’azienda e personale universitario. Ogni anno si effettuano circa 72000 ricoveri e 4 milioni di prestazioni specialistiche per esterni.

Distribuite in 31 Padiglioni vi sono 91 Unità Operative organizzate in 7 Dipartimenti:

- Cardio-Toraco-Vascolare

- Chirurgie Specialistiche e Anestesiologia

- Ematologia, Oncologia e Medicina di Laboratorio

- Emergenza/Urgenza, Chirurgia Generale e dei Trapianti

- Malattie Apparato Digerente e Medicina Interna

- Medicina Interna, dell'Invecchiamento e Malattie Nefrologiche

- Salute della Donna, del Bambino e dell'Adolescente

 

Centri di riferimento

Ospedale di riferimento per la provincia di Bologna ma anche Centro di Riferimento Nazionale e Internazionale per numerose attività cliniche.

Il trapianto di organi, cellule, tessuti e biobanche è una delle attività più rilevanti del Policlinico, che è anche sede del Centro Riferimento Trapianti della regione Emilia-Romagna e polo di eccellenza per tutte le attività collegate al trapianto.

E’ infatti il terzo più grande centro in Italia per trapianti di fegato e rene, il secondo per il cuoree uno dei rarissimi istituti a praticare il trapianto di intestino e multiviscerali.

Nel 2008 i professionisti del Policlinico hanno effettuato per la prima volta in Europa un trapianto multiorgano di rene-cuore-fegato.

Presso l'ospedale vengono effettuati anche i trapianti di cellule staminali emopoietiche nell'adulto e nel bambino e sono attive la Banca regionale dei segmenti cardio-vascolari e la Banca regionale del sangue cordonale.

Il Policlinico è sede di Centri di Riferimento per molte altre importanti attività, fra cui ricordiamo:

-       Celiachia

-       Diabetologia Pediatrica

-       HIV – AIDS

-       Insufficienza Intestinale Cronica Benigna e malattie intestinali croniche

-       Immunogenetica

-       Laboratori di Genetica Molecolare

-       Laboratorio di massima sicurezza per bioterrorismo e SARS

-       Malattie Cardiovascolari

-       Neonatologia e Assistenza Intensiva Perinatale e Pediatrica

-       Screening neonatale diagnosi precoce enzimopatie

-       Trapianti

Inoltre, all'interno del Policlinico è situato il primo centro multimediale di Chirurgia Mini Invasiva pediatrica in Italia.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito Aosp.bo.it.

Con tag Scienze

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post