Nuovo “Ecostralis” IVECO

Pubblicato il da emyditommaso

http://web.iveco.com/italy/collections/photo/PublishingImages/Gallery-Ecostralis-tour/ecostralis-tour-GP21556.JPG

L’Iveco propone il nuovo Ecostralis,  un nuovo veicolo adibito al trasporto pesante.

Tale veicolo sostiene l’impegno di Iveco a garantire la massima produttività con ilminor costo di esercizio e ridurre alminimo l’impatto sull’ambiente.

 

I nuovi Ecostralis Iveco permettono, infatti, una riduzione di consumi del 7,32% e, nello stesso tempo, dei costi di gestione e dei gas nocivi per l’ambiente.

I nuovi motori da 420,  460 e 500 cv, soddisfano i requisiti della normativa EEV (Enhanced Enviromentally-Ffriendly Vehicles), cioè motori in grado di ridurre al minimo i consumi e le emissioni di gas nocivi per l’ambiente secondo gli standard ecologici più severi  presenti oggi in Europa.

Per  permettere questa riduzione di consumi, l’Ecostralis è stato dotato di una centralina che adotta degli algoritmi specifici in grado di ridurre i consumi senza sacrificare le prestazioni del veicolo. La funzione Ecoswitch attiva il comando iECO per migliorare le prestazioni del veicolo e in base al carico ridurre i consumi. La modalità Ecofleet con il cambio Eurotronic pur lasciando la possibilità di utilizzare il cambio da parte dell’autista, inibisce in modo parziale l’utilizzo manuale ottimizzando i cambi e riducendo i consumi.

La ricetta testata dall’Iveco per ottenere il 7,32% di riduzione di consumi deve seguire le seguenti condizioni: ridurre la velocità di marcia da 90 a 85 km orari, utilizzare pneumatici di ultima generazione di tipo 315/70 in pressione ottimale e viaggiare a pieno carico al massimo di 40t.

Per quanto riguarda la sicurezza l’Ecostralis è dotato dei più sofisticati sistemi tipo: ESP, Hill Holder, ACC, LDWS, TPMS.

Da segnalare sono le seguenti innovazioni:

- il nuovo ACC (Adaptive Cruise Controller), un sistema che mantenendo la velocità di crociera scelta dal conducente e in grado di rilevare la distanza di sicurezza dei veicoli che ci precedono e nei casi di avvicinamento agisce direttamente sui freni motore e se necessario sul freno di servizio;

- il nuovo LDWS (Lane Departure Warning System) che segnala acusticamente quando il veicolo esce dalle linee della corsia di marcia senza aver azionato gli indicatori di direzione, un sistema molto efficace per evitare incidenti dovuti a colpi di sonno e distrazioni.

Per maggiori info consultare il sito dell'Iveco.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post