Battlefield 2 per PC: recensione del gioco

Pubblicato il da emyditommaso

http://adgmultigameclan.altervista.org/battlefield2.jpegQuando si parla di videogiochi la guerra diventa una delle pratiche più divertenti ed innocue che si possano fare seduti davanti al PC.  Ciò è confermato dal successo dei tantissimi giochi a sfondo bellico che da sempre popolano il mondo video-ludico.

Tra questi Battlefield 2, uno dei First-Person-Shooters più giocati online,che rappresenta, per gli appassionati di guerre virtuali, un'esperienza coinvolgente grazie ad alcune innovazioni piuttosto interessanti.

Andiamole a scoprire.

 

 

Prime novità: scenario e squadre

Il gioco catapulta in un'ipotetica guerra fra Golfo Persico e Cina con la possibilità d'indossare la tuta mimetica di un marine degli Stati Uniti, un soldato della Cina Popolare o un fedayn della Coalizione Mediorientale.

Oltre a poter giocare da soli, il gioco consente di organizzarsi in squadre che eseguono azioni coordinate come in una vera e propria squadriglia militare. Lo scopo di ogni fazione è far terminare le risorse delle altre o conquistare tutto il territorio della mappa sostituendo tutte le bandiere nemiche con le proprie.

 

La vera evoluzione: libertà di azione, varietà strategica e comunicazione

Un grande vantaggio di far parte di una squadra è di avere il respawn vicino al capo squadra, cosicché dopo la morte ci si ritrova immediatamente resuscitati nel fulcro dell’azione senza perder tempo.

Il salto di qualità è costituito dalla figura del comandante che, eletto a inizio di ciascuna partita, deve dirigere la squadra organizzando attacchi, spostamenti e via dicendo.

I soldati più meritevoli sono premiati con decorazioni e promozioni sul campo che permettono di sbloccare nuove armi e aumentare il proprio prestigio virtuale in modo da potersi candidare a comandante.

 

Grafica e sonoro

Anche se non troviamo niente di particolarmente eclatante, dal punto di vista grafico l’impatto generale è convincente.

Il paesaggio talvolta è un po’ scarno e poco dettagliato anche se gli ambienti sono altamente caratteristici e immersivi. Armi, veicoli e scenari, infatti, sono stati riprodotti con una cura degna di un vero e proprio simulatore.

Anche l’aspetto sonoro non delude con gli effetti di armi e mezzi che suonano realistici.

 

Nota negativa: macchinosità e la lentezza dell’interfaccia server

BF2 necessita di PC dotati di hardware d'ultima generazione, specialmente se si vuole godere di una risoluzione grafica che faccia apprezzare i virtuosismi dei programmatori.

Ciò è giustificato dall’enormità delle mappe e dal numero di giocatori gestiti in ogni partita. Ma data la natura online del gioco, che facilita il formarsi di una comunità persistente, sarebbe stato meglio rinunciare a qualche fronzolo grafico, in cambio di una maggiore accessibilità. Stesso discorso vale per la connessione internet. BF2 dà il suo meglio in termini di fluidità se si dispone di connessioni a banda larga.

Note dolenti a parte, il gioco rappresenta, per appassionanti e neofiti del genere, un'esperienza immersiva e coinvolgente capace di catturare l'attenzione e ogni briciola di tempo libero, per mesi e mesi.

Con tag Giochi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post